Autenticazione sottoscrizioni - Comune di Saronno

Uffici Comunali | Servizi Demografici, Archivio, Protocollo e Messi Notificatori | Anagrafe e stato civile | Autenticazione sottoscrizioni - Comune di Saronno

 

 

autentica di firma

 

 

 

 

Autenticazione di firme 

 

 

 

Descrizione


Consiste nell’attestazione da parte del funzionario comunale, che la firma su un documento è stata apposta in sua presenza, previa identificazione del sottoscrittore.

L'autentica di firma davanti al funzionario incaricato dal Sindaco viene effettuata esclusivamente su istanze e dichiarazioni sostitutive dell'atto di notorietà da produrre a privati che consentono ad utilizzare gli strumenti di semplificazione previsti dal D.P.R. 445/2000.


L'autentica su tali atti non può invece essere richiesta dalla Pubbliche Amministrazioni e dai gestori o esercenti pubblici Servizi. In questo caso infatti l'autenticità della firma è comprovata esclusivamente in uno dei seguenti modi:


- apposizione della firma davanti al dipendente addetto


- allegando all'atto firmato una fotocopia non autenticata di un documento di identità (in questo caso tutta la documentazione può essere inviata anche via fax)

 

UNICA ECCEZIONE:
 
- Deleghe a riscuotere, da parte di terzi, benefici economici (non procure) presso Pubbliche Amministrazioni
Per queste deleghe è necessaria l'autentica di firma anche se sono da produrre a Pubbliche Amministrazioni e a gestori o esercenti pubblici servizi.

Come suindicato i funzionari comunali NON sono competenti ad autenticare le firme poste su tutti i documenti, in quanto la legge pone dei limiti precisi; in caso di dubbio si consiglia pertanto di contattare l’ufficiale d’anagrafe, anche telefonicamente, per avere informazioni specifiche.

Requisiti
 
Essere maggiorenne e avere la capacità di intendere e volere.


Per i minori la firma deve essere apposta da chi esercita la potestà o dal tutore.

Per gli interdetti la firma deve essere apposta dal  tutore.

IMPOSSIBILITA’ ALLA FIRMA


Le norme vigenti prevedono inoltre la possibilità di autenticare anche la dichiarazione di chi, perché analfabeta o per impedimento fisico, è impossibilitato a firmare: il funzionario in questo caso attesterà che la dichiarazione è stata resa in sua presenza da persona con impedimento alla sottoscrizione.


Cosa fare:

L’interessato deve presentarsi personalmente all’ufficio comunale poiché la firma deve essere posta davanti al funzionario che procede all’autentica ed esibire un documento d’identità. Anche in questo caso è necessario specificare l’uso che si deve fare del documento.

Casi:

Chi, per gravi e comprovati motivi di salute,  non è in grado di raggiungere l’ufficio comunale può richiedere che l’autentica avvenga a domicilio.

 

Costi

L'autenticazione di firme è soggetta al pagamento dei diritti comunali e delle marche da bollo se dovuta.

 

 

 


 

Pubblicato il 
Aggiornato il