Sportello di consulenza legale - Comune di Saronno

archivio notizie - Comune di Saronno

Sportello di consulenza legale

 
Sportello di consulenza legale

ATTIVITA' SOSPESE PER L'ESTATE

 

Lo Sportello di orientamento Legale gratuito attivato presso il Comune di Saronno grazie alla convenzione con l'Ordine degli avvocati di Busto Arsizio, sospenderà l'attività nei mesi di luglio e agosto.

La riapertura è prevista verso la seconda metà del mese di settembre e ne verrà data tempestiva comunicazione in questa sezione del sito.

Per prenotare un appuntamento e/o richiedere informazioni è possibile chiamare il nr. 02.96710264 oppure scrivere a: sportellolegale@comune.saronno.va.it

 

Si ricorda che a questo Sportello possono accedere i cittadini saronnesi sia a titolo privato che in qualità di imprenditori / legali rappresentanti di imprese che necessitano di informazione in materia legale.
Nello specifico, il servizio di orientamento e informazione riguarda le seguenti materie:
• tutela della persona (interdizione, inabilitazione, amministratore di sostegno);
• eredità e successioni (questioni ereditarie, dichiarazione di successione, testamenti);
• casa (contratti di compravendita, affitto, locazioni residenziali, esecuzioni e sfratti);
• famiglia (separazione e divorzi, accordi di convivenza, alimenti e mantenimento, adozione, tutela dei soggetti e dei minori);
• lavoro (assunzione, licenziamento, dimissioni, diritti dei lavoratori e dei datori di lavoro);
• commercio (tutela del consumatore, validità contratti, recupero crediti).

L'attività dello Sportello Legale è assicurata da nr. 6 avvocati che a titolo gratuito si alternano nella gestione degli incontri coi cittadini. Gli avvocati, si specifica, non sono autorizzati a farsi carico delle richieste dei cittadini diventando il loro legale, ma forniscono esclusivamente informazioni utili a orientare il cittadino verso la migliore soluzione possibile che potrebbe anche prevedere la necessità di rivolgersi ad un legale altro.
Il cittadino può richiedere appuntamento rivolgendosi all'apposito ufficio sia per telefono che per e-mail. Gli appuntamenti, della durata massima di 30 minuti ciascuno, vengono fissati secondo uno specifico calendario che prevede l'apertura del servizio a giovedì alterni dalle ore 16 alle ore 18 (quattro appuntamenti per ogni data di apertura).


Pubblicato il 
Aggiornato il