Risparmio idrico - Comune di Saronno

archivio notizie - Comune di Saronno

Risparmio idrico

 

ORDINANZA PER IL RISPARMIO IDRICO

 

Considerata l’endemica carenza idrica che sta caratterizzando l’attuale periodo e ritenendo
che l'acqua, risorsa essenziale per la vita, debba essere salvaguardata da possibili sprechi soprattutto in una situazione di carenza, l'Amministrazione saronnese ha ritenuto necessario adottare misure di carattere straordinario ed urgente, finalizzate a razionalizzare l’utilizzo delle risorse idriche disponibili, al fine di garantire a tutti i cittadini di poter soddisfare i fabbisogni primari per usi alimentare, domestico ed igienico, vietando al contempo l’uso dell’acqua potabile per altri usi.

Attraverso l'ordinanza firmata dal Sindaco, su tutto il territorio comunale, con decorrenza immediata e sino al termine della criticità idrica dichiarata sino al 30 settembre 2022, o sino alla revoca espressa della presente ordinanza, si impone il divieto di prelievo e di consumo di acqua potabile per tutti gli usi diversi da quello alimentare, domestico ed igienico ed in particolare sono vietati:
- l’irrigazione ed annaffiatura di giardini, prati, orti e campi da gioco dalle ore 6:00 alle ore 22:00;
- il prelievo di acqua per il lavaggio di aree cortilizie e piazzali privati;

- il prelievo di acqua per il lavaggio di veicoli privati, ad esclusione di quello svolto dagli autolavaggi;
- il riempimento di fontane ornamentali private, vasche da giardino;
- il riempimento di piscine private di capacità superiore a 5 mc.

Si invita infine altresì la Cittadinanza ad un uso razionale e corretto dell’acqua potabile, riconoscendo la massima importanza della collaborazione attiva di tutti i cittadini.



Pubblicato il 
Aggiornato il